Ricreazioni in cucina

la cucina di Castel Thun

La cucina è il luogo magico per RiCreAzioni. a partire da alcuni ingredienti, avanzi, erbette, spezie,  ricordi di sapori e odori si può fare di tutto.

In questo spazio riscriveremo ricette di cucina di riciclo, di recupero, di gusto. E ci piacerebbe ricevere da chi ci legge almeno una ricetta di pietanza fatta a partire da avanzi, scarti e fantasia. Anche questo un percorso per ridurre la nostra impronta ecologica individuale e riscoprire il gusto e la passione di ricreare il nostro cibo. Un’esperienza da condividere con gli altri fino al momento in cui ci si siede a tavola…

Le ricette dell’Avvento, cibi, frutta e verdura dell’inverno

 

la tavola dell’Avvento

Ricetta n. 1: la mostarda

Sono arrivate le arance ed i limoni di Salvo! sarà un inverno ricco di spremute vitaminiche. A giorni, appena un’amica avrà testato la ricetta, vi segnaleremo un’ottima mostarda preparata a partire dalle bucce di questi agrumi non trattati, arrivati fino a Bolzano tramite il GAS ( il Gruppo di Acquisto Solidale).

Annunci

6 Risposte to “Ricreazioni in cucina”

  1. maddalena Says:

    qui non mancherò! 🙂
    si possono inserire anche immagini, ad esempio caricandole da flickr?

    • ricreazioni Says:

      Benvenuta Maddalena! aspettiamo le tue ricette. Per quanto riguarda la tua domanda tecnica sui “flickr” (???) non ti sei accorta che il nostro è un sito light, soprattutto dal punto di vista delle capacità redazionali? La redattrice ed amministratrice (la sottoscritta) ha ancora molto da imparare!

      ciao da Gianna di RiCreAzioni

  2. cinzia Says:

    aspetto la ricetta!

  3. maddalena Says:

    Nota della redattrice di RiCreAzioni: Questo commento l’ho modificato, in quanto mi è stato segnalato come SPAM. penso sia dovuto al link per aprire la foto , oppure le smail.
    Ora tolgo questi effetti di disturbo. Spero Maddalena nn me ne voglia.
    Grazie Madda per la ricetta!

    eccomi, ci ho messo un po’ però ci sono.
    il perché del titolo lo lascio indovinare a voi. mentre la foto la potete trovare qui:…

    Roulette russa
    Ingredienti:
    Per la salsa: un uovo intero, un cucchiaino di senape di digione, sale, olio di oliva extravergine ma non troppo saporito (ideale quello del lago di garda), un cucchiaino di rafano (cren) grattugiato sott’aceto.
    Per i rotolini: avanzi di bollito misto, capperi sotto sale, alici sott’olio, prezzemolo, maionese, scorza di limone.
    Per decorare: qualche stelo di erba cipollina.

    Preparazione:
    Preparare la maionese con l’uovo, la senape, il sale e l’olio, senza aggiungere limone o aceto che la rendono liquida.
    Tagliare la carne (fredda) a fettine sottili (se nel bollito c’è anche della lingua di manzo usate quella).
    Tritare a coltello il resto della carne (pollo, manzo ecc.) insieme a un pugno di capperi sotto sale sciacquati e strizzati, tre o quattro alici scolate dall’olio, la scorza di mezzo limone grattugiata un mazzetto di prezzemolo (gambi compresi). Amalgamare tutto con un cucchiaio di maionese.
    Mettere un’adeguata quantità di ripieno sulle fettine di carne e arrotolarle premendo leggermente.
    Preparare la salsa aggiungendo alla maionese un cucchiaino colmo di cren ben scolato dall’aceto e mescolando bene.
    Disporre sul fondo del piatto gli steli di erba cipollina, sovrapporvi un rotolino di carne ripiena e affiancarvi un cucchiaio di salsa cosparso di erba cipollina tagliata finemente con le forbici da cucina.

    È un piatto fatto di avanzi, quindi si usa quello che c’è in casa e si aromatizza a piacere. Ad esempio si può aggiungere un po’ di cipolla o uno spicchio d’aglio tritato finemente, si può sostituire l’erba cipollina con il crescione o, addirittura, si può preparare con il pesce, usando delle fettine di pesce spada, di tonno o di salmone, crude o appena scottate, per avvolgere un ripieno fatto con pesce avanzato (bollito o al forno, non fritto), prezzemolo, capperi, acciughe e la solita maionese. La salsa al cren va benissimo anche con il pesce.
    Può essere servito sia come antipasto, sia come secondo piatto.

    Buon appetito!

    • ricreazioni Says:

      Ciao Maddalena, hai letto la mia nota all’inizio del tuo commento? Penso ci siano problemi con i link o altro. La ricetta anche senza foto è ok! Lasciamo all’immaginazione il risultato per gli occhi.
      ciao

  4. maddalena Says:

    Mi dispiace ci siano stati problemi, in teoria un link a flickr non dovrebbe essere segnalato come spam. Se decidi di fare la pagina con anche le foto dammi un avviso e ti mando la foto via e-mail.
    Ciao
    m.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: