VOKU-POCU – forse una formula magica?

VOKU-POCU a pronunciarla che cosa succede?

Vo(lks)KU(che) : VOKU  o  PO(polare)  CU(cina): POCU

Rachele, una ragazza impegnata in diversi progetti tra cui l’orto semirurali garten, il movimento della decrescita, il progetto transition town, l’autoproduzione di saponi e tisane,  la lavorazione del feltro…  insomma avete capito il genere

oggi Rachele sta lanciando il VOKU-POCU

di che si tratta?  è  il progetto culinario e di recupero di alimenti .

Il VOKU –POCU consiste in una cena sociale preparata con alimenti di riciclo, presi al mercato o supermercati, che altrimenti  verrebbero scartati , o con alimenti biologici o provenienti da gas preparata da dei volontari.

Alla cena si può partecipare con un offerta libera in modo da permettere anche a chi non ne avrebbe le possibilità economiche di cenare in comunità e assaggiare nuovi piatti.

La cucina per mantenere una linea ecologica vuole essere vegetariana mentre mantenere un’impronta transculturale mi piacerebbe avere tra i volontari della cucina persone di origine straniera.

dove si farà? a Bolzano,  probabilmente nella sede di Svicoland dell’associazione La vispa Teresa , Piazzetta Anna Frank.

Rachele sta raccogliendo adesioni

Nota di RiCreAzioni:

  • a volte è bello vivere a Bolzano, dove il tradurre tutto diventa a volte un bel gioco di parole, a volte in questo caso, una formula magica…
  • è in costruzione un sito sul VOKU, esperienza e pratica diffusa a Berlino. il sito è: http:// www.voku.eu
  • se ci dovessimo capitare quanti spunti per la nostra cucina di RiCreAzioni!
  • VOKU-POCU: un’altra di quelle good practices che intendevamo, quando nell’ultimo post del 19 gennaio scrivevamo che il 2012: anno di ricreazioni di idee e pratiche nuove… ad esempio il COWORKING

Annunci

4 Risposte to “VOKU-POCU – forse una formula magica?”

  1. ricreazioni Says:

    Adesioni al progetto e data di incontro: ci scrive Rachele per informarci che “il voku-poku, attende per la data che viene decisa tramite il doodle, strumento per la partecipazione attiva nella scelta della data dell’incontro!”

  2. Andy Says:

    bellissima idea! il sito voku.de però non esiste?

  3. Crisi, si scava tra gli scarti dei market (scrive l’Alto Adige di ieri) « RiCreAzioni Says:

    […] a Bolzano un gruppo di giovani ha fondato VOKU POCU, di cui abbiamo segnalato la presenza sul ricco territorio dell’Alto Adige ( nostro post: VOKU-POCU – forse una formula magica?) […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: