La cucina di RiCreAzioni

In questa pagina scriveremo di ricette e scelte alimentari e ci confronteremo con voi su questo tema: l’alimentazione e suoi riflessi sulla salute, l’ambiente, la produzione, l’economia, lo spreco, il troppo e il troppo poco.

Chiaramente la nostra è una scelta di parte, anche nel cibo cercheremo di privilegiare l’aspetto di RiCreAzioni, quindi… cucina di riciclo, recupero, di autoproduzione ( il pane fatto in casa, la miscellanea di spezie, le marmellate,…).

uno sguardo nelle cucina "moderna" di Castel Thun

Nota importante:

Parlare e fare cucina di riciclo/recupero per noi non significa assolutamente “cucina scadente /scaduta”.
Scarti non sono i cibi avariati, le salse scadute o i prodotti scadenti. Grande attenzione nelle nostre e vostre cucine è rivolta all’acquisto di alimenti provenienti da aziende e produttori consapevoli dell’importanza della genuinità degli ingredienti. Di fronte ad una confezione di uova a prezzo bassissimo o ad una di uova proveniente (controllate la certificazione) da allevamento a terra e all’aperto, ad un prezzo più alto, non abbiamo dubbi: la spesa buona e giusta deve essere riconosciuta e pagata!

Ci siamo accorte che comprare prodotti buoni, non buttare o sprecare, alla fine non costa di più.
Noi comunque nelle ricette useremo spesso la parola “avanzi”, ma sono avanzi preziosi, da mescolare con gli altri ingredienti (uova, latte, formaggi, carni,…) sempre di ottima qualità ed in ottimo stato di conservazione… Anche se forse non immaginate che cosa si può fare con il latte “andato a male”…

In questa pagina giocheremo con i gusti ed i sapori: esercizi e pratiche di RiCreAzioni a partire da scarti, avanzi e “brutti anatroccoli” (quelli con qualche macchia, qualche foglia o piuma sottomisura, non perfettamente fotogenici, ecc.  ecc… nati insomma da un’agricoltura biologica, senza abbellimenti chimici…, coltivati e allevati con amore da mani contadine piene di saggezza e molti scrupoli…). Che cosa c’é di più trasgressivo di una minestra di scarti di verdure cucinata in un’asettica cucina tutto inox e microonde, mangiata con le fette di pane tostato, un avanzo dei giorni di festa? Per noi è RiCreAzioni!

la cucina di strada a Fez

Abbiamo iniziato a parlarne nell’articolo del 23 novembre “RiCreAzioni in cucina” (https://ricreazioni.wordpress.com/2010/11/23/ricreazioni-in-cucina/).

Fino ad ora sul sito trovate queste ricette:
ricetta n.1:
la mostarda di agrumi
ricetta n.2: Scorze di arancia candite
ricetta n.3: roulette russa (inviata da Maddalena il 5 dicembre https://ricreazioni.wordpress.com/2010/11/23/ricreazioni-in-cucina/#comments)
ricetta n.4:
“torta di latte” (torta salata)
ricetta n.5:
Dadi vegetali
ricette Altro Mercato:
il Circolo del Cibo
erbe selvatiche:
erbe per la cucina e non solo: quest’anno con il libricino di Elisa Nicoli
ricetta n.6:
marmellata di limoni

Annunci

2 Risposte to “La cucina di RiCreAzioni”

  1. cinzia Says:

    provate il sito http://www.biorecettes.com oppure http://www.biogourmand.info
    oppure http://cucinaeco.wordpress.com

    sono molto molto interessanti
    cinzia

    • ricreazioni Says:

      grazie Cinzia per la segnalazione: metterò i link sul nostro sito , un arricchimento per la nostra sezione: La cucina di RiCreAzioni.
      Ieri in edicola ho comprato un libro dal titolo: La cucina a impatto [quasi] zero / scarti, avanzi e gustose ricette.
      gli autori sottolineano che è ispirato all’etica della sobrietà alimentare su cui si basano i Gruppi d’Acquisto Solidale.
      Appena trovo il tempo ne leggo un pò e poi copio e riporto…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: